April 24, 2017

Investment Italy: Aldo Todini Explains Why Business Opportunities Abound in his Home Country

Aldo Todini

Aldo Todini

In this interview, Aldo Todini explains how international investors can give the boot to a downed European Economy. Aldo Todini is a business consultant with expertise in matching capitalists with suitable investment opportunities. He claims that Italy, with its traditionally thriving manufacturing and industrial sectors, is the perfect place for investors to seek new revenue generating prospects. Today, Aldo Todini speaks with Interviewing Experts about why the European economic crisis means potentially substantial gains for some.

Interviewing Experts: Thank you, Aldo Todini, for making time to speak with us today.

Aldo Todini: I am pleased to be here.

Interviewing Experts: Let’s talk about Italy. Most people know it for great food and even better wine. What else is Italy famous for?

Aldo Todini: It has long been known that goods produced in Italy are of the finest quality. We do not put a great deal of effort into extravagance; our workmanship is what makes Italian goods so desirable and trendy.

Interviewing Experts: But, Italy doesn’t have that many natural resources…

Aldo Todini: This is true. We are, however, quite conveniently located for importing raw and refined materials.

Interviewing Experts: How has the crisis in the European Union affected manufacturing in Italy?

Aldo Todini: It has forced many plants to slow or halt production. But, with the economy both here and abroad picking back up, we’ve seen a new vitality in our commerce.

Interviewing Experts: This means opportunities for investment?

Aldo Todini: Almost unlimited… We have many manufactures whose goods are being discovered by consumers across the globe. This means an increase in demand.

Interviewing Experts: Why then are these companies seeking stockholders or looking to otherwise inject funds into their operations?

Aldo Todini: Many of our businesses are still recovering. They must have money to purchase the materials to create the products that so many people now want.

Interviewing Experts: So, this means they are willing to sell interest for a bargain price…

Aldo Todini: Correct but as our exportation picks up, these opportunities will start to disappear. This is why I tell my clients to buy now and not wait until they’ve recovered on their own.

Interviewing Experts: Before we close, can you tell us about Italy’s recent entrance into the world of renewable energy?

Aldo Todini: Italy has been heavily dependent on foreign energy sources as long as anyone can remember. Over the last 10 years, higher costs have created a demand for renewably energy sources.  We have always paid 30-40% more for electricity than our neighbors and the entire country is working to reduce these costs.

Interviewing Experts: That sounds like another area with investment potential.

Aldo Todini: It is, yes. 2012 saw an increase in foreign interest, often from those countries that we are looking to stop buying energy sources from. 2013 is going to be a great year for Italian commerce. I strongly recommend those interested to research their options before it’s too late.

Aldo Todini is a 1997 graduate of the University of Rome and a business consultant with decades of experience identifying solutions for corporations of all sizes.

**

 

Investimenti in Italia: Aldo Todini spiega perché le opportunità di business abbondano qui da noi

Aldo Todini spiega come gli investitori internazionali possono riavviare un’economia europea in depressione.

Aldo Todini è un consulente aziendale esperto di forme innovative d’investimento in ambito industriale. Sostiene che l’Italia, con i suoi fiorenti settori manifatturiero e industriale, è il luogo ideale per gli investitori esteri che vogliono ricercare nuove opportunità di investimento. Oggi, Aldo Todini parla con Interviewing Experts sul motivo per cui la crisi economica Europea può potenzialmente significare notevoli guadagni per chi sa cosa vuole.

Interviewing Experts: Grazie, Aldo Todini, per aver trovato il tempo per parlare con noi.

Aldo Todini: Sono lieto di essere qui.

Interviewing Experts: Parliamo di Italia. La maggior parte delle persone la conoscono per cibo e vino. Cosa c’è d’altro per cui l’Italia è famosa?

Aldo Todini: E’ un fatto noto che i beni prodotti in Italia sono di grande qualità. Non mettiamo molta stravaganza nei nostri prodotti, è solo la manodopera artigianale che li rende così appetibili e alla moda.

Interviewing Experts: Ma l’Italia non ha molte risorse naturali che …

Aldo Todini: Questo è vero. Ci sono comunque le importazioni che ci permettono di compensare questa povertà di materie prime.

Interviewing Experts: In che modo la crisi dell’Unione europea ha colpito la produzione in Italia?

Aldo Todini: La crisi ha costretto molte fabbriche a rallentare o fermare la produzione. Ma con l’economia che si sta riprendendo sia qui sia all’estero abbiamo assistito una a nuova vitalità nel comparto.

Interviewing Experts: Cosa significa per le opportunità di investimento?

Aldo Todini: Che ci sono opportunità illimitate… Ci sono molti produttori le cui merci sono state scoperte dai consumatori di tutto il mondo. Questo significa un aumento della domanda.

Interviewing Experts: Perché dunque queste società sono alla ricerca di soci o di fondi da iniettare nel loro business?

Aldo Todini: Molte delle nostre imprese si stanno ancora riprendendo. Ad esempio alcune devono recuperare le risorse per acquistare i materiali per creare i prodotti che così tante persone ora vogliono.

Interviewing Experts: Quindi significa che sono disposti a vendere a prezzi interessanti?

Aldo Todini: Corretto ma come le nostre esportazioni aumentano queste opportunità mano a mano scompaiono. È per questo che dico ai miei clienti investitori di muoversi subito e di non aspettare fino a quando il comparto abbia recuperato da solo, le opportunità saranno svanite.

Interviewing Experts: Prima di chiudere, ci puoi dire qualcosa in merito al recente ingresso in Italia nel mondo delle energie rinnovabili?

Aldo Todini: come tutti sanno l’Italia è fortemente dipendente dalle risorse energetiche estere. Nel corso degli ultimi 10 anni l’aumento dei costi energetici ha creato una forte domanda di energie rinnovabili. Abbiamo sempre pagato 30-40% in più di energia elettrica rispetto ai nostri vicini e l’intero paese sta lavorando per ridurre questo divario.

Interviewing Experts: Suona come un altro settore con un grande potenziale d’investimento.

Aldo Todini: Lo è, sì. Il 2012 ha visto un aumento di interesse provenire dall’estero, spesso da quei paesi che stiamo cercando di eliminare come fornitori di prodotti energetici. Il 2013 sarà un grande anno per il commercio italiano. Consiglio vivamente coloro che sono interessati a seguire le loro opportunità prima che sia troppo tardi.

Aldo Todini è un 1997 laureato presso l’Università di Roma e consulente aziendale con venti anni di esperienza nella ricerca e nella costruzione di opportunità di investimento per aziende di tutte le dimensioni.

 

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)
About

Aldo Todini è un imprenditore e consulente italiano, membro del Registro Nazionale dei Revisori Contabili. Ha un portafoglio diversificato che comprende una vasta gamma di esperienze professionali incluse analisi di mercato, pianificazione e implementazione della strategia. In questa veste Aldo Todini possiede una conoscenza approfondita delle produzioni e dei processi produttivi. In particolare, Aldo Todini è noto per la sua capacità di identificare e riunire partner con simili obiettivi e ha reso possibile il salvataggio e lo sviluppo di molte aziende italiane ed estere.

Speak Your Mind

*